Background image

Progettazione e Ingegneria

Gestione e Manutenzione

Installazione

Assistenza

seguici anche sui social networks

Relamping, come risparmiare con i Led per illuminazione

Installando corpi illuminanti a tecnologia led puoi approfittare delle detrazioni fiscali al 50% recuperando la metà del costo dell'impianto e abbattere sin da subito i costi di energia senza spesa iniziale ripagando l'intervento con i risparmi.

Ricevi gratuitamente l'offerta

Informazioni, consulenza, sopralluogo gratuito

compila la form e sarai ricontattato dai nostri tecnici

Richiedi un preventivo gratuito


Contact form powered by 123ContactForm



Il progetto “Relamping” di Euro Energia consiste nella sostituire dell’attuale illuminazione tradizionale, composta da vecchie lampade filamentari o fluorescenti, comprese anche le costosissime lampade ad alto risparmio, con una illuminazione a led, finanziando acquisto ed installazione
I finanziamenti sono concordati con primari istituti bancari e si ripagano in pochi mesi, con una rata calcolata per difetto sul reale risparmio in bolletta. Sostanzialmente il cliente non deve anticipare alcunché, ma beneficerà immediatamente dei minori consumi e della maggiore durata dei sistemi di illuminazione.


Beneficiari
Facciamo alcuni esempi, non tralasciando di sottolineare che i crescenti costi per l'utilizzo dell'energia rappresentano oggi un grave problema per diverse categorie di utenti. Per questo Euro Energia aiuta il cliente a valutare tutte le ipotesi di risparmio: 
FAMIGLIE – Le spese per un nucleo familiare di tre persone possono essere ridotte di circa Euro 200 annui. 
ENTI PUBBLICI – In particolare l’illuminazione stradale incide gravemente sulle finanze dei Comuni, che spendono circa Euro 25.000 per 1.000 abitanti (140 kwh ad abitante per Euro 0,179 di costo al chilowattora). Le luci a led consentono un risparmio del 60% (circa 15.000 Euro annui). La durata delle luci a led, peraltro, è molto superiore a quella delle luci a incandescenza (50.000 ore contro le 2.500 attuali). 
INDUSTRIE – Il risparmio dipende dagli elementi lux presenti e necessari. Ipotizziamo 8 ore al giorno di impegno attuale: il risparmio si aggira intorno al 55% annuo. 
CENTRI COMMERCIALI E ALBERGHI – Dove le luci restano accese 24 ore su 24, si calcola un risparmio energetico annuo pari al 70% annuo. 

Non è necessario modificare l’impianto

Il progetto “Relamping” di Euro Energia prevede l’utilizzo di lampade compatibili nelle dimensioni, attacchi, tensioni di alimentazione con quelle già esistenti negli impianti su cui operare. Occorre solamente svitare e riavvitare, staccare e riattaccare, sfilare ed innestare le nuove lampade al posto di quelle esistenti. Per i led, infine, non esiste il problema dello smaltimento, in quanto non contengono sostanze tossiche. Un problema, peraltro, che si porrà semmai dopo ben 50.000 ore di attività.

 

Come si paga l’intervento

Sulla base dello studio di prefattibilità e di un business plan ad esso allegato, volendo la nostra banca che supporta il progetto valuterà il finanziamento più congruo, che avrà una durata minima di 18 mesi e massima di 36 mesi, salvo altri accordi tra Istituto e cliente. La rata del finanziamento sarà calcolata sul risparmio energetico bimestrale, valutato per difetto. Solo a finanziamento perfezionato si provvederà alle fasi di sostituzione, emettendo contestuale fattura al cliente.

Le Detrazioni Fiscali per interventi di sostiziuone illuminazionetradizionale con Led

I costi di sostituzione della illuminazione tradizionale (lampade ad incandescenza o a fluorescenza) con le luci a led, rientrano nei principi che consentono la detrazione fiscale del 50%, prevista per le ristrutturazioni edili e per il miglioramento dell’audit energetico di abitazioni, uffici e aziende.
La Legge di riferimento è il Decreto Legislativo del Presidente della Repubblica, n. 115 del 30 maggio 2008, emesso in attuazione della direttiva comunitaria n. 32/2006, art. 2, relativa agli usi finali dell’energia a favore del risparmio energetico o, ancor meglio, relativa agli 

interventi diretti ad aumentare l’efficienza energetica degli edifici e alla riduzione del fabbisogno di elettricità.

In particolare l’Agenzia delle Entrate specifica che detti interventi sono previsti nei settori del riscaldamento, del raffreddamento, della ventilazione e della illuminazione. Le luci a led, pertanto, rientrano pienamente. Ne sono beneficiari tutti quei contribuenti, eventualmente anche titolari di redditi di impresa, che possiedono l’immobile ove viene effettuato l’intervento. Ovviamente il risparmio energetico conseguito va monitorato prima e dopo l’intervento stesso, mediante apposita relazione di professionisti certificati.

Esempio di risparmio

Di seguito un tipico esempio di risparmio, l'albergo pagava circa 17000 Euro l'anno di bolletta per l'illuminazione a 0,27€/KWh equivalenti a circa 1400 Euro mensili.

Con la trasformazione a LED l'importo in bolletta è sceso a 2500 Euro l'anno con un risparmio di14500 Euro a fronte di una spesa per la sostituzione delle lampade di soli 11000 Euro.

L'imprenditore "illuminato" è rientrato dell'investimento in meno di un anno, in soli 9 mesi!

A tutto ciò deve essere aggiunto il grande vantaggio della riduzione sostanziale delle sostituzioni delle lampadine essendo i led molto più longevi delle lampade tradizionali.
In caso si sfruttasse il Noleggio Operativo o il Finanziamento il cliente senza alcuna spesa, invece di pagare una bolletta di 1400 euro al mese pagherebbe soltanto circa 210 di bolletta e 680 di rata di finanziamento detraendoli al 100%, con un risparmio di oltre 500 euro al mese.

Trascorsi 18 mesi, alla conclusione del noleggio, il risparmio sarà di 1190 euro al mese!

Descrizione immagine

EURO ENERGIA SRL Via Sandro Penna 118 - 06132 Perugia
C.F. e P.IVA 03352410546 tel e fax  n. 0755279118 cell. 3497105499
euroenergiasrl@gmail.com - info@euroenergiasrl.it - www.euroenergiasrl.it

Bookmark and Share

condividi la pagina