Background image

Progettazione e Ingegneria

Gestione e Manutenzione

Installazione

Assistenza

seguici anche sui social networks

Le norme di riferimento relativamente ai quadri elettrici di bassa tensione.
Le soluzioni di Euro Energia.

Come avere un impianto elettrico in regola.

I quadri elettrici sono ormai fondamentali per l’organizzazione del cablaggio di un impianto elettrico civile. Le norme ne regolano l’installazione e la messa in sicurezza.

Le norme di riferimento relativamente ai quadri elettrici di bassa tensione sono la EN 61439-1 (CEI 17-113) ” Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Parte 1: Regole generali” e la EN 61439-2 (CEI 17-114), ” Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Parte 2: Quadri di potenza “, entrambe pubblicate nel gennaio del 2010.

A queste due norme si aggiunge una serie di ulteriori fascicoli:

  • EN 61439-0: Guida di applicazione e supporto alla specificazione dei quadri;

  • EN 61439-3: Quadri di distribuzione per personale non addestrato (sostituirà la norma EN 60439-3);

  • EN 61439-4: Quadri per cantiere (sostituirà la norma EN 60439-4);

  • EN 61439-5: Quadri di distribuzione per reti pubbliche (sostituirà la norma EN 60439-5);

  • EN 61439-6: Condotti sbarre (sostituirà la norma EN 60439-2).

La EN 61439-1 (CEI 17-113) si applica a tutti i quadri di bassa tensione, a prescindere dalla forma e dalla dimensione. Non è applicabile ai dispositivi singoli e a unità funzionali autonome che rispondono alle specifiche norme (avviatori di motori , interruttori di manovra con fusibili, dispositivi elettronici, ecc).

In base alle normative sui quadri elettrici un quadro elettrico può essere definito come un dispositivo in cui si ha una “combinazione di uno o più apparecchi di protezione e/o di manovra, con gli eventuali dispositivi di comando, misura, segnalazione, protezione, regolazione, ecc., completamente montati sotto la responsabilità del costruttore, con tutte le interconnessioni elettriche e meccaniche interne, compresi gli elementi strutturali di supporto”.

Nell’ambito della bassa tensione, la tensione nominale non deve superare i 1000 V in corrente alternata o 1500 V in corrente continua. Non è previsto invece nessun limite per la corrente nominale del quadro.

In base all’installazione e collocazione i quadri elettrici possono essere catalogati in fissi, mobili, trasportabili, per interno, per esterno, in involucro oppure a giorno; suddividendoli in base alla funzione si parla di quadri di distribuzione, comando, generazione, regolazione o trasformazione.

Le normative vigenti hanno annullato la distinzione tra quadri costruiti in serie (“AS quadro totalmente sottoposto a prove di tipo”) o non in serie (“ANS quadro parzialmente sottoposto a prove di tipo”). La norma vigente si applica sia ai quadri singoli sia ai quadri costruiti in serie, sia verificati in fabbrica sia verificati con metodi analitici o di comparazione. 

Officina di produzione quadri elettrici.

 

Euro Energia opera nel settore della costruzione di quadri elettrici, con una conoscenza ormai consolidata di tutte le tecniche di costruzione. Nel corso degli anni ha effettuato l'assunzione di tecnici specializzati nel campo elettrico, puntando su un personale particolarmente qualificato nel proprio campo.


Nel 2013 l'azienda si è insediata nella nuova sede operativa ed amministrativa, con una superficie di circa 500 mq suddivisi tra i vari reparti adibiti a laboratorio costruzione quadri ed assemblaggio, laboratorio prove ed officina meccanica. I quadri elettrici e buona parte delle apparecchiature necessarie all'assemblaggio, vengono prodotti presso al nostra officina da personale specializzato nel tradurre in pratica quello che è il progetto esecutivo, avvalendosi delle più moderne attrezzature occorrenti alla lavorazione e al montaggio dei quadri elettrici.

L'officina è attrezzata di stazioni complete per il taglio, la piegatura e la foratura delle barre in rame, oltre che di attrezzature varie quali seghe a nastro, trapani-fresa, ecc. Il lavoro di stampa delle targhette identificative dei fili, dei componenti e dei pulsanti viene svolto in automatico da una stazione computerizzata. 


Nel momento in cui viene eseguito lo schema elettrico esecutivo del quadro, viene prodotta in automatico tutta la siglatura dei conduttori e l'etichettatura per l'identificazione dei componenti. Ogni quadro elettrico viene corredato da una targa identificatrice riportante le caratteristiche meccaniche ed elettriche principali e la marcatura CE.


Realizziamo internamente piccoli e grandi quadri di distribuzione, quadri di automazione di singole macchine come di interi reparti produttivi, quadri elettrici di stringa, quadri di parallelo inverter e quadri generali per impianti fotovoltaici.

 


Reparto prove e collaudi


Euro Energia allo scopo di verificare che i prodotti realizzati rispondano alle normative tecniche vigenti, eseguiamo il collaudo del 100% della nostra produzione. In particolare collaudiamo tutti i prodotti in base alle seguenti norme: quadri elettrici EN 60439-1 (CEI 71/13-1) con l'uso di strumentazione digitale, certificata e controllata.

In funzione del tipo di applicazione richiesta, vengono anche effettuati collaudi specifici relativi ad altre normative, decise in fase di progettazione. Di ogni prodotto realizzato viene compilata una scheda di collaudo che riassume le prove effettuate. Questa scheda, se richiesto, viene allegata alla relativa dichiarazione di conformità.

Alcuni lavori...

Il nostro Team progettarealizza quadri elettrici di svariate tipologie, ad uso civile o industriale, di potenza e di automazione per linee industriali. Cablaggi chiari, ordinati minuziosamente in ogni più piccolo dettaglio, realizziamo quadri elettrici specifici su richiesta dei nostri clienti.

Sopralluoghi e studi preliminari gratuiti

Richiedi un preventivo gratuito

Contact form powered by 123ContactForm


Ufficio Tecnico di Progettazione Quadri

Tutti i quadri vengono progettati da nostri tecnici specializzati nei vari campi: distribuzione elettrica, automazione industriale, controllo di processi, generazione energia da fonti alternative, etc.

Per ogni quadro applichiamo le norme tecniche di riferimento, ai fini della marcatura CE.

Per tali attività utilizziamo moderni software e CAD che automatizzano tutte le fasi di progettazione, di generazione degli schemi rispondenti alle attuali normative di legge e di tutti i documenti indispensabili per la corretta realizzazione di quanto progettato. Il sistema CAD permette inoltre di effettuare in maniera assistita tutta una serie di verifiche, altrimenti gravose, come ad esempio i cross-reference, il dimensionamento dei conduttori, delle protezioni, degli avviamenti motore, delle linee di distribuzione, gli elenchi componenti, le tabelle cavi, i topografici dei quadri.

 

I NOSTRI PARTNERS

Le principali case costruttrici con cui collabora Euro Energia sono 
SIEMENS, ABB, HAGER, SCHNEIDER ELECTRIC, GEWISS, BTICINO

Descrizione immagine

EURO ENERGIA SRL Via Sandro Penna 118 - 06132 Perugia
C.F. e P.IVA 03352410546 tel e fax  n. 0755279118 cell. 3497105499
euroenergiasrl@gmail.com - info@euroenergiasrl.it - www.euroenergiasrl.it

Bookmark and Share

condividi la pagina